menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scomparsa Casalvieri, il cordoglio del sindaco: "Ha trasformato il suo dolore in una straordinaria forza"

Di Primio la conosceva sin dai tempi in cui era vice di Cucullo, a cui la presidente Anffas si rivolse per un aiuto concreto, facendo nascere il centro Rosa Blu

Addolorato e affettuoso il ricordo che il sindaco Umberto Di Primio fa di Gabriella Casalvieri, la presidente dell'Anffas Chieti scomparsa questa mattina a 69 anni. Il primo cittadino la conosce da quasi 30 anni, dai tempi in cui era il vice di Nicola Cucullo e Casalvieri, ex dipendente comunale, si rivolse all'allora sindaco per avviare il progetto dell'Anffas. 

Fu proprio Cucullo a fare in modo che all'associazione venisse assegnato lo stabile di via Orsogna, allo Scalo, che oggi ospita il centro Rosa Blu. 

Ecco le parole commosse ha rivolto a Gabriella Casalvieri: 

Oggi ci ha fisicamente lasciato una persona che mai potrà essere dimenticata per quel tenace, battagliero, testardo amore che ha voluto a Carla e attraverso Carla ad ognuno dei componenti della grande famiglia dell’Anffas. Ha trasformato il suo dolore in una straordinaria forza in favore degli altri. Non era sempre facile il confronto con lei ma abbiamo sempre trovato una soluzione ai problemi perché, per entrambi, il bene comune, l’interesse generale, hanno sempre prevalso su qualsiasi interesse personale. Saluto un’amica, un esempio, una donna speciale tanto quanto lo sono i “suoi ragazzi” e le famiglie di questi. Fisicamente non la vedremo più nelle stanze di via Orsogna, lei che è rimasta aggrappata alla vita non per sé ma per gli altri, ma sono certo che ne avvertiremo sempre la presenza. È un giorno triste, che voglio affrontare così come avrebbe fatto lei: un sorriso e lo sguardo rivolto al domani. Buon viaggio Gabriella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento