rotate-mobile
Politica

Il gruppo di minoranza Miglianico insieme accusa l’amministrazione comunale: "Le nostre richieste completamente ignorate”

La minoranza lamenta un’assenza di risposte a diverse richieste riguardanti la comunità cittadina da parte del sindaco e dell’amministrazione comunale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Abbiamo più volte chiesto notizie circa i pagamenti al Comune da parte dell’associazione che gestisce il Campo da Golf; abbiamo chiesto se il Comune è stato rimborsato dall’assicurazione del progettista per la ricostruzione della nuova scuola media dopo la demolizione di due anni fa; abbiamo chiesto qual è lo stato di progettazione del nuovo parcheggio di Borgo Forno, giacché nulla si vede di realizzato e sono passati ben tre anni dall’acquisto del terreno; abbiamo chiesto di conoscere lo stato attuale dell’annunciato parcheggio dinanzi l’ufficio postale, sul terreno che le Poste hanno ceduto al Comune; abbiamo chiesto come mai il Centro di conferimento rifiuti, nonostante siano terminati i lavori di adeguamento, resti ancora chiuso creando evidenti disagi a tutta la cittadinanza; abbiamo chiesto che fine abbia fatto la Protezione civile di Miglianico, fino all’anno scorso sempre presente alle manifestazioni cittadine, e completamente assente durante tutti gli appuntamenti estivi. Queste sono solo alcune delle richieste legittime da noi avanzate anche più volte, ma completamente ignorate. Il sindaco, in diverse occasioni ci ha rimproverato di rallentare l’attività amministrativa con le nostre richieste.

Allora, in diverse occasioni, abbiamo posto direttamente a lui le domande e ugualmente non abbiamo ottenuto risposte. Un esempio su tutti: nell’ultimo Consiglio Comunale, vista l’assenza della Protezione civile durante tutte le feste patronali e le contrade del piacere (le manifestazioni più popolari che si svolgono a Miglianico), durante le comunicazioni del Sindaco, gli abbiamo chiesto che fine avesse fatto la Protezione civile ma la risposta secca è stata che la domanda non rientrava nei punti all’Ordine del giorno. Probabilmente risponderci sarebbe stato imbarazzante. Abbiamo, quindi, inoltrato richiesta scritta agli Uffici per conoscere cosa fosse successo, ma manco a dirlo, anche da loro nessuna risposta.  Forse il sindaco ritiene che la Minoranza non debba conoscere nulla, in barba al diritto di informazione dei consiglieri riconosciuto dalla legge? Noi, intanto, non demordiamo e continueremo a chiedere. 

Il gruppo di minoranza “Miglianico Insieme”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il gruppo di minoranza Miglianico insieme accusa l’amministrazione comunale: "Le nostre richieste completamente ignorate”

ChietiToday è in caricamento