menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Transizione ecologica: 173 milioni euro ai comuni abruzzesi

Serviranno per la messa in sicurezza e l'efficientamento energetico. Ad annunciarlo la deputata M5s Daniela Torto

Il Governo stanzia quasi 173 milioni euro per l'Abruzzo per la messa in sicurezza e l'efficientamento energetico. Lo annuncia la deputata del M5S Daniela Torto. "Oggi - spiega -  inizia ufficialmente la transizione ecologica, grazie al lavoro svolto dal Movimento al Viminale, di concerto con il Ministero dell'economia, vengono finalmente assegnati ai comuni contributi per investimenti green relativi a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio, nel limite complessivo di 350 milioni di euro per l'anno 2021, di 450 milioni di euro per l'anno 2022, di 550 milioni di euro annui per ciascuno degli anni dal 2023 al 2025, di 700 milioni di euro per l'anno 2026 e di 750 milioni di euro annui per ciascuno degli anni dal 2027 al 2030”.

Le risorse ptranno essere utilizzate dai comuni per le opere di messa in sicurezza e di prevenzione del rischio idrogeologico (inclusi strade, ponti, viadotti), per l’efficientamento energetico degli edifici, con precedenza per quelli ad uso scolastico. Per questi ultimi il finanziamento copre il miglioramento antisismico, l’adeguamento impiantistico e antincendio, l'abbattimento delle barriere architettoniche e l'efficientamento energetico. 

“Questo è solo l'inizio di una nuova visione politica che il Movimento 5 stelle continua a portare avanti - conclude la deputata Torto - la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente sono aspetti dai quali non possiamo più prescindere. La transizione ecologica è l’ennesima tegola che il M5S ha voluto fortemente riportare, ancora una volta, al centro dell’interesse politico il bene comune”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento