Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

Megalò: parcheggi a pagamento in futuro? Arriva un ordine del giorno

369 posti auto su suolo comunale fino ad oggi usati esclusivamente dal centro commerciale, potrebbero rendere in termini economici al Comune di Chieti. L'ordine del giorno del consigliere Vitale

Una parte del parcheggio del centro commerciale Megalò potrebbe diventare a pagamento. E’ quanto chiede in un ordine del giorno il consigliere comunale Emiliano Vitale (Pdl-Fi) al sindaco e all’assessore al Commercio.

369 i posti auto su suolo pubblico fino ad oggi usati esclusivamente dal centro commerciale (vedi foto in allegato), dal momento che nell’area non vi sono altre attività pubbliche o private. L’obiettivo è fare in modo che il Megalò, ormai consolidato nell'ambito del terziario avanzato, entri a far parte del sistema-città garantendo anche buoni introiti al Comune che lo ospita.

In alternativa all’istituzione dei parcheggi a pagamento, Vitale propone di richiedere un canone alla proprietà del centro commerciale. “L'ordine del giorno che ho presentato è a completamento di un progetto che vuole far sì che  l’affluenza, mediamente alta e proveniente da molti comuni limitrofi e spesso anche dal resto del territorio regionale, rappresenti un'opportunità per la città di Chieti” sottolinea Vitale. Tempo fa il Consiglio Comunale a Chieti aveva già approvato la richiesta, sempre inoltrata da Vitale,  di creare nella stessa area parcheggio del Megalò, di proprietà del Comune, uno spazio dedicato alla promozione culturale e delle manifestazioni di tutta la città nonché l'estensione del servizio di bus navetta. Un sì al quale non venne dato seguito.

Oggi Vitale torna sulla questione ribadendo che “i centri commerciali sono realtà che incidono sull’economia dei territori e delle città dai quali è possibile anche trarre dei benefici che favoriscano tutta la collettività”.

L’impegno richiesto prevede tre possibilità: istituire la sosta a pagamento nel suddetto parcheggio,  da affidare possibilmente alla Teate Servizi; verificare la possibilità di stipulare con chi ne usufruisce un contratto di locazione con un compenso equo legato anche all’importante servizio che il parcheggio comunale svolge in funzione del centro commerciale; quantificare il valore economico cedendo la proprietà al centro commerciale e convertendo il valore in opere pubblici da realizzare, per esempio proprio a Santa Filomena, località dove insiste il Megalò.

Oltre a quella di Vitale, l’ordine del giorno porta a firma dei consiglieri di maggioranza Fabrizio Di Stefano e Maurizio Costa.

area megalò-3

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Megalò: parcheggi a pagamento in futuro? Arriva un ordine del giorno

ChietiToday è in caricamento