Maurizio Costa (Forza Chieti) risponde a Tavani (Fdi): "Non sono rientrato in Forza Italia"

Il consigliere comunale replica alle dichiarazioni del coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia

Dopo la lettera di Emiliano Vitale (ex consigliere di Forza Italia) in risposta alle dichiarazioni della minoranza di centrodestra al Comune di Chieti arriva ora la replica del consigliere eletto di Forza Chieti, Maurizio Costa (ex Forza Italia) che replica in particolare alle dichiarazioni del coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia, Antonio Tavani.

"Non è stato depositato nessun atto presso la segreteria comunale riguardante  il mio rientro in Forza Italia - dice Costa - in quanto, anche volendo, bisogna prima attendere il primo consiglio comunale nel corso del quale verranno omologati gli eletti e poi, forse, potrei depositare il documento".

Sempre rivolgendosi a Tavani, il consigliere di Forza Chieti spiega di non aver "partecipato a nessuna transumanza di Consiglieri ma forse non sa che il partito di Forza Italia non ha partecipato alla tornata elettorale in questione e dovrebbe ricordare che, nella consigliatura precedente, il partito disponeva di ben sette consiglieri  e tre assessori.  Alla fine del mandato elettorale erano rimasti solo quattro consiglieri mentre gli altri erano emigrati in altri partiti".

Sulle ragioni che hanno portato a un centrodestra spaccato alle elezioni Costa spiega che "noi, ex consiglieri di Forza Italia, gridavamo da tempo le nostre segnalazioni sui debiti di cui oggi si parla sulla stampa locale. Per noi, quindi, non c’è nulla di nuovo,  tutte cose che abbiamo dichiarato in campagna elettorale e questo aspetto rappresenta una delle cause che ha portato alla mancata candidatura con la coalizione di centrodestra. Non potevamo schierarci con chi ha ripresentato tutti gli assessori uscenti, contestati continuamente dalla cittadinanza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul suo ruolo all'opposizione, infine, Costa dice che "sarà attento a controllare l’operato  del sindaco e della nuova giunta e verificare tutte le promesse fatte in campagna elettorale. Ci comporteremo di conseguenza: esprimendo il voto in consiglio quando lo riterremo opportuno e faremo un’opposizione decisa quando ci sarà bisogno ma se saranno portate delibere a beneficio dei miei concittadini avranno anche il nostro voto favorevole".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Mibact: pubblicati gli avvisi per la formazione delle graduatorie, in Abruzzo 21 posti

  • Coprifuoco anche in Abruzzo? Marsilio: "Sì, se necessario"

  • Interruzioni idriche a Chieti e provincia dal 20 al 27 ottobre: il calendario completo

  • Coronavirus a Chieti: 2 casi positivi e 7 persone in isolamento

  • Capodanno in autogrill a Brecciarola: l’evento diventa virale anche in Abruzzo

  • La resa dei conti nel centrodestra è arrivata: Febbo non è più assessore regionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento