Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica

Nuovo Rettore "D'Annunzio": Marzoli e Riccardo sostengono Michele Vacca

Il vicepresidente del Consiglio comunale Alessandro Marzoli, e il coordinatore regionale giovani Idv, Giampiero Riccardo dichiarano aperto sostegno al programma del preside di Farmacia, che ha ufficializzato la propria candidatura dopo le dimissioni anticipate di Cuccurullo

E' cominciata la corsa alla poltrona di Rettore dell’Università "G. D’Annunzio", dopo la decisione di abbandonare anticipatamente la gestione dell’Ateneo da parte di Cuccurullo. E tra i candidati che dopo 15 anni potrebbero dare volto nuovo all'Università spunta il nome di Michele Vacca,  preside della Facoltà di Farmacia che concorrerà al ruolo assieme a Gaetano Bonetta, Carmine Di Ilio e Raffaele Tenaglia.  

Già ecco i primi schieramenti della politica. A sostenere ufficialmente il  programma di Vacca, dagli attributi giovani e democratici, ci sono  il vicepresidente del consiglio comunale di Chieti, Alessandro Marzoli, e il coordinatore regionale Giovani Italia dei Valori, Giampiero Riccardo.

“Un sostegno - dichiarano i due giovani - che sentiamo di manifestare con entusiasmo, al di là della nostra appartenenza a partiti politici. Quella del preside di Farmacia è una candidatura che dà speranza, perchè Michele Vacca è una figura capace di unire più generazioni e di farle lavorare insieme, in un momento storico in cui sembrano destinate a combattere tra loro. Il preside Vacca è sempre stato vicino anche alle esigenze, ai problemi e alle passioni degli studenti, e l'Università D'Annunzio ha bisogno di un rettore come lui. Il nostro sostegno nasce, infatti, dal confronto quotidiano con i ventenni e con i trentenni, con i ricercatori, con gli studenti sia in sede che fuori sede, che si trovano a vivere un territorio in cui manca un dialogo costruttivo tra la realtà locale e quella universitaria”.

La speranza è di far tornare ad essere l’università non solo luogo di conoscenza, ma anche un nucleo sociale ed economico per la città. “L' Abruzzo, le città di Chieti e di Pescara, l'università D'Annunzio, hanno bisogno di un rettore che abbia la forza ed il coraggio di coinvolgere l'università sull'intero territorio urbano – sottolineano Marzoli e Giampietro -  come chiesto da anni da un numero sempre più ampio di cittadini e in quanto rappresentanti di tanti giovani del capoluogo teatino, manifestiamo dunque con convinzione il nostro sostegno a Michele Vacca, al suo coraggio e alla sua passione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo Rettore "D'Annunzio": Marzoli e Riccardo sostengono Michele Vacca

ChietiToday è in caricamento