menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marsilio su Rai 1: "Ecco perché abbiamo ammainato la bandiera dell'Europa, le Regioni non vanno lasciate sole"

In diretta a Uno Mattina, il governatore ha spiegato le misure approvate dal consiglio regionale, appellandosi al Governo e all'Unione Europea

"Le Regioni non possono essere lasciate sole, ma devono avere il sostegno del Governo". Lo ha detto questa mattina il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, intervenendo in diretta alla trasmissione di Rai 1 Uno Mattina.

Il governatore, oltre a raccontare le misure adottate dal consiglio regionale, che due giorni fa ha approvato misure per 100 milioni, dedicate anche alle piccole e medio imprese, ha invocato "l'impegno del Governo, voce forte dell'Europa".

In videoconferenza su Rai 1, Marsilio ha spiegato la scelta di ammainare la bandiera dell'Europa nella sede della Regione, che ha generato diverse polemiche: "Non perché siamo contro l'Europa - ha detto - ma oggi è l'Europa che non ascolta l'Italia. La speranza è che abbia uno scatto d'orgoglio e possa vedere la sua bandiera tornare a sventolare con quella d'Italia". Per il governatore d'Abruzzo, tra le misure urgenti "la Banca Centrale deve stampare moneta per affrontare insieme la crisi". 

"Io spero - ha concluso - che il Governo mantenga l'impegno: i 25 miliardi già stanziati sono una piccola parte rispetto alle necessità. Spero che i nuovi decreti siano più corposi, con maggiori risorse, non solo per mettere i soldi in tasca a chi ne ha bisogno, ma anche per aiutare la ripartenza economica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento