menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parcheggi a pagamento: D'Ingiullo (Forza Italia) "L'affidamento a Teateservizi è regolare"

Il consigliere di maggioranza risponde alle critiche di Argento (M5S) difendendo la legittimità della scelta

Si discute oggi la delibera sull'affidamento dei parcheggi a pagamento del comune di Chieti a Teateservizi ma è già alto lo scontro tra maggioranza e movimento 5 stelle. Ieri l'attacco del consigliere comunale pentastellato Ottavio Argenio che aveva definito "un'occasione persa" la scelta dell'affidamento a Teateservizi oltre ad aver sottolineato alcune irregolarità nell'operazione. Oggi arriva la risposta del consigliere Marco D'Ingiullo (Forza Italia) che difende la scelta della giunta e repinge al mittente le accuse.

"Riguardo l'affidamento della gestione dei parcheggi alla Società in house Teateservizi nella seduta della commissione da me presieduta, posso a onor del vero confermare la regolarità della delibera, tant'è che anche da un autorevole esponente della minoranza è pervenuto un voto favorevole. Un cambiamento di rotta dovuto alla risoluzione contrattuale (determina dirigenziale n. 1205 del 5 agosto 2014) per inadempienza della convenzione stipulata tra Ecoesse Scarl (ora e per essa Blu Parking Scarl), ed il    Comune di Chieti, in data 03 agosto 2011. La scelta di Teateservizi Sri è stata fatta semplicemente per anticipare i tempi, in considerazione della sua forma giuridica che rispetto alla Società Multiservizi Chieti Solidale, può gestire servizi pubblici generali. Tutto regolare anche rispetto alla convenienza economica, cosi come recitano l'articolo 192, comma 2 del D. Lgs n. 50/2016 (codice dei contratti) e la sentenza del Consiglio di Stato n.5437 del 22 novembre 2017 sez . V, dove vengono espressamente stabiliti la possibilità di aff idare il servizio direttamente ad una società in house, senza ricor rere alle indagini di mercato, purché ci sia la convenienza economica e maggiori benefici per la collettività. Considerando che nella precedente gestione l'utile era pari ad € 222.000,00(18,5% di aggio su € 1.200.000,00 di incassi) mentre con l'affidamento alla Società in house sarà di ben € 600.000,00 (pari ad €378.000,00 in più), la convenienza economica è più che dimostrata".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento