Politica

Dalle Marche sì agli spostamenti in Abruzzo

Lo prevede un'ordinanza del presidente della regione Marche, in vigore dalla scorsa notte. Gli spostamenti sono consentiti nelle aree confinanti del territorio abruzzese

Sì agli spostamenti dalle Marche in Abruzzo, nei limiti della provincia o del Comune confinante, per i residenti in province o Comuni collocati al confine tra Marche e altre regioni.

È quanto prevede un decreto del presidente della Regione Luca Ceriscioli, il n. 159 del 20 maggio, entrato in vigore la scorsa notte.  

Una disposizione accolta con favore dal presidente della regione Abruzzo Marco Marsilio. Gli spostamenti sono dunque consentiti nelle aree confinanti del territorio abruzzese, previa comunicazione congiunta tra presidenti di Regione, presidenti delle Province o sindaci dei Comuni tra loro confinanti ai prefetti competenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalle Marche sì agli spostamenti in Abruzzo

ChietiToday è in caricamento