rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Politica

Maratona in consiglio comunale, Riccardo denuncia: "Poche ore per leggere tutte le carte"

All'ordine del giorno argomenti importanti. Il consigliere di opposizione e capogruppo di Chieti Viva, Giampiero Riccardo rivendica il ruolo della minoranza

Maratona di fine anno a Chieti tra commissione bilancio alle 16.30 e il consiglio comunale convocato per le ore 20 di stasera.

All'ordine del giorno argomenti importanti come il riconoscimento del debito fuori bilancio e la revisione periodica delle partecipate del Comune "per definire i quali ci vorrebbero almeno due giornate" secondo il consigliere di opposizione e capogruppo di Chieti Viva, Giampiero Riccardo.

Che commenta così: "Questo modo di gestire le commissioni e il consiglio su argomenti rilevanti è assolutamente inaccettabile, privo di rispetto per l’intelligenza dei consiglieri comunali e dell’organo consigliare stesso e figlio di una visione della gestione della città, fatta all’inseguimento degli adempimenti posti in essere dai dirigenti senza alcun controllo della politica. Da tempo, invano, chiediamo al presidente del consiglio comunale di tutelare la dignità dei consiglieri che si trovano a dover 'deglutire' la sequela di atti deliberativi, bilanci, note integrative dirigenziali e pareri dei revisori sfornati all’ultimo momento".

Riccardo rivendica il ruolo della minoranza "che non si limita alla sola presenza in aula, non è astensione dal voto o contrarietà a prescindere, ma si tratta di un controllo attivo e di contrasto, ove necessario, per impedire l’adozione di atti contrari al pubblico interesse. Dispiace costatare che chi sino all’altro ieri contrastava questi meccanismi dai banchi dell’opposizione, oggi che è maggioranza e giuda l’amministrazione, sta proseguendo le pratiche opache del passato" conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maratona in consiglio comunale, Riccardo denuncia: "Poche ore per leggere tutte le carte"

ChietiToday è in caricamento