Politica

Luigi Febo attacca le scelte del Sindaco “Politiche sociali azzerate”

Il consigliere d’opposizione accusa Di Primio e la sua giunta di aver cancellato i servizi a sostegno delle famiglie

Il consigliere d’opposizione Luigi Febo non ci sta e attacca il  Sindaco Di Primio e la sua giunta sulle scelte di bilancio e i tagli ai servizi sociali

Con la chiusura degli asili nido e la vendita della farmacia comunale continuano le scellerate decisioni che  la maggioranza  con qualche imbarazzo, lascia passare.

Scompariranno il centro famiglia e il Pua del distretto sanitario, che prestavano assistenza a 4000 utenti. Oltre ad essere in contrasto con quanto previsto dal piano di zona regionale nell’ambito dell’integrazione socio-sanitaria. Infine, dimezzeranno i fondi per le ludoteche comunali.

Febo chiude con alcune domande su cui chiede chiarimenti ed eventualmente passi indietro.

Le risorse definite in sede di elaborazione destinate ai singoli servizi per cosa sono stati utilizzati?  E’ possibile cancellare servizi previsti dalla legge senza un confronto con la Regione?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luigi Febo attacca le scelte del Sindaco “Politiche sociali azzerate”

ChietiToday è in caricamento