Venerdì, 14 Maggio 2021
Politica

Pienone al "Cianfarani" per Luigi Di Maio

Il vicepresidente della Camera si è confrontato con i cittadini sul tema del lavoro. Nel pomeriggio ha manifestato a Ortona per il no Gpl

Di Maio al Cianfarani

Pienone all’auditorium Cianfarani domenica mattina per l’incontro con Luigi Di Maio. Il vicepresidente della Camera è intervenuto a Chieti sul tema  "Lavoro, economia, imprese, credito. Quale futuro?" organizzato dal M5S. Accanto ai relatori Sara Marcozzi, consigliere regionale M5S, Ottavio Argenio e Manuela D’Arcangelo, consiglieri comunali di Chieti, Di Maio ha invitato a copiare gli esempi virtuosi di Francia e Germania. “Io penso che le banche private facciano il loro mestiere, in alcuni casi veramente male, ma se veramente vogliamo rilanciare le imprese, aiutare i cittadini ad affittare una casa o ad acquistarla e farsi una famiglia, lo Stato italiano deve dotarsi di una banca pubblica per gli investimenti, come già fanno Francia e Germania - ha spiegato - In Francia, ad esempio, la banca pubblica ha 48 sportelli: un cittadino che vuole fare impresa può andare e chiedere allo Stato di diventare socio del suo progetto. Lo Stato entra nel progetto, studia l'idea, fa partire l'impresa e se ne va quando questa è a regime. In Germania, la Banca pubblica ha dato credito a famiglie di anziani per ristrutturare casa, ha fatto partire la green economy quando da noi si parlava di centrali nucleari, ha investito 10 miliardi annui per la riqualificazione energetica degli edifici. Il governo – ha aggiunto tra gli applausi - dovrebbe copiare questo, non fingere di copiare la Costituzione per salvare poltrone e vitalizi”.

Tra gli ospiti al dibattito anche Daniele Giangiulli (direttore Confartigianato Abruzzo), Graziano Di Costanzo (direttore CNA Abruzzo), Gennaro Tornincasa (imprenditore), con una fotografia della situazione attuale in provincia e in regione. “E’ stato un momento importante di condivisione e confronto - ha commentato Sara Marcozzi - parlare con i cittadini ed ascoltare la loro viva esperienza su questi temi è importante per chi si propone di governare questa Regione. Noi saremo sempre tra le persone, è per noi una peculiarità imprescindibile. Disegnare il futuro di questa Regione e di questo Paese è un onore che vogliamo condividere con tutti gli abruzzesi”.

La giornata abruzzese di Luigi Di Maio è proseguita a Ortona per la manifestazione contro il deposito di Gpl della Seastock Srl, partita con un corteo sull'Orientale e culminata con un bagno di folla in piazza della Repubblica.

di maio in piazza a ortona-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pienone al "Cianfarani" per Luigi Di Maio

ChietiToday è in caricamento