Politica Francavilla al Mare

Francavilla, Luciani torna: "Ci sono problemi più grandi di qualsiasi protagonismo"

Il sindaco di Francavilla al mare, Antonio Luciani, dopo aver revocato le dimissioni parla di amministrazione trasparente e rispetto per i cittadini che hanno contribuito al ripensamento

“Mi piace giocare a mahjong. Non mi piace il gioco della fantapolitica". Antonio Luciani, sindaco di Francavilla al mare è tornato sui suoi passi. Già da qualche giorno ha ritirato le dimissioni,  chieste al termine di un 'complesso' consiglio comunale. La maggiroanza di centrosinistra ricuce lo strappo ma è coesa.  " L’Amministrazione da me guidata è talmente trasparente nelle sue azioni, negli incontri e nelle decisioni che la fantastica ricostruzione non ha alcuna attendibilità. Io parlo direttamente con i cittadini, tutti i giorni, con tanti di loro con i quali mi confronto su tutti gli argomenti ed il bene di Francavilla mi sembra sia un argomento che debba condividere con loro”.

E su Di Renzo e La Barba, i due consiglieri epurati, aggiunge: “Così come per loro due, vale la stessa regola anche per chiunque voglia condividere un cammino con noi: non ci sono scambi né condizioni. Le voci messe in giro ad arte da qualcuno, probabilmente per destabilizzare e creare confusione – fa presente il primo cittadino -, sono assolutamente infondate. La maggioranza che mi sostiene è una maggioranza coesa e concentrata sugli obiettivi da raggiungere di cui Francavilla ha tanto bisogno. Voglio utilizzare il mio tempo per lavorare come ho fatto fino ad ora perché purtroppo ci sono problemi più grandi di qualsiasi protagonismo personale. E’ ovvio che chiunque voglia condividere il progetto, il mio progetto per Francavilla – conclude il sindaco -  troverà in me un interlocutore disposto a discutere e valutare le proposte provenienti sia dai banchi della maggioranza che dell’opposizione: il mio atteggiamento, infatti, è stato sempre questo. Per il resto, lascio agli altri la demagogia, il gioco degli scacchi, la sagra delle supposizioni”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francavilla, Luciani torna: "Ci sono problemi più grandi di qualsiasi protagonismo"

ChietiToday è in caricamento