Domenica, 19 Settembre 2021
Politica

Liliana Segre, la città di Chieti propone la cittadinanza onoraria

La mozione presentata dalla consigliera comunale Nicoletta Di Biase. La settimana scorsa polemiche per l'intitolazione di una via a una vittima delle Foibe

Anche la città di Chieti si appresta a conferire la cittadinanza onoraria alla Senatrice a vita Liliana Segre, deportata ad Auschwitz e che con la sua opera di testimonianza continua a tenere viva la memoria delle atrocità commesse nei lager nazisti.

La mozione presentata dalla consigliera comunale di Identità teatina, Nicoletta Di Biase e sottoscritta dai consiglieri, Nicola Rapposelli, Stefania Donatelli, Mario Troiano e Donato Tacconelli, "vuole essere un invito ad una attenta lettura della storia - fanno sapere i firmatari -  senza distinzione di colore e, soprattutto, alla tolleranza e al rispetto della democrazia".

La scorsa settimana in consiglio comunale si era assistito a un duro scontro tra il sindaco Di Primio e il consigliere del Pd, Alessio Di Iorio reo di aver abbadonato l'aula insieme agli altri componenti della minoranza al momento del voto per l'intitolazione di una via a Morma Cosetta, vittima delle Foibe.

"Concedere la cittadinanza onoraria al Liliana Segre - spiega la consigliera Di Biase -  per noi ha un doppio valore: far sì che questo gesto diventi il simbolo della presa di coscienza per noi tutti e per le generazioni future, di come la "banalità del male" che si insinua e si impadronisce della mente dell'uomo possa riemergere se non tramandata e combattuta. Inoltre - continua Di Biase - riteniamo che la Città di Chieti, insignita della medaglia al merito civile e proclamata Città aperta, non possa non essere luogo di accoglienza per chi con gesto di puro amore è memoria vivente di uno dei mali più atroci del secolo scorso. Augurandoci di poter ricevere personalmente la Senatrice -conclude la consigliera -  siamo certi che l'intero consiglio comunale saprà farsi garante e fautore di tale richiesta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liliana Segre, la città di Chieti propone la cittadinanza onoraria

ChietiToday è in caricamento