Politica

Licenziamenti Honeywell, Di Giuseppantonio (Udc): "Non lasciare soli gli operai"

L'intervento del segretario regionale dell'Udc e sindaco di Fossacesia dopo aver appreso la notizia della chiusura dello stabilimento di Atessa: "E' una notizia di una gravità assoluta. Siamo pronti a fare la nostra parte"

Enrico Di Giuseppantonio

"Ora non si lasci da soli i lavoratori della Honeywell". È quanto afferma il segretario regionale dell'Udc e sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, appresa la notizia della chiusura dello stabilimento di Atessa.   

"La chiusura dell'Honeywell è una notizia di una gravità assoluta - dice Di Giuseppantonio - anche in veste di sindaco di Fossacesia. Il mio primo pensiero va ai lavoratori e alle loro famiglie. Lavoratori che, negli anni, hanno fatto grande questa azienda e che ora si sono visti chiudere la porta in faccia. Questo è inaccettabile - aggiunge - non possiamo non reagire e per questo chiederò l'intervento dei nostri rappresentanti alla Camera e in Senato. Alla Regione, rivolgo l'appello perché ci si attivi immediatamente per non lasciare da soli i 420 dipendenti. L'Udc è pronta a fare la sua parte". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licenziamenti Honeywell, Di Giuseppantonio (Udc): "Non lasciare soli gli operai"

ChietiToday è in caricamento