menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trattato CETA, il Consiglio Comunale dice no alla ratifica dell'accordo

Il trattato per la liberalizzazione commerciale tra Europa e Canada. Il consigliere Rapposelli: “Porterebbe più danni che benefici all’intera filiera agricola”

Il Consiglio Comunale di Chieti dice no alla ratifica del trattato CETA per la liberalizzazione commerciale tra Europa e Canada. Ieri il voto all’unanimità che unisce quello di Chieti agli altri Comuni e associazioni di categoria che si sono espressi in  modo analogo.

Soddisfatto il presidente della VIII Commissione “Attività Produttive e Sviluppo economico”, il consigliere comunale Nicola Rapposelli, il quale ha ribaditoche il trattato “porterebbe più danni che benefici all'intera filiera agricola che sta facendo passi da gigante affinché venga tutelata la salute dei cittadini italiani. Ringrazio sentitamente tutti i membri del Consiglio comunale  - ha aggiunto – i quali hanno contribuito, con il proprio voto, al raggiungimento di tale importante obiettivo”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento