La Lega Giovani chiede di poter usare il bonus cultura anche per computer e tablet

L'obiettivo è consentire a tutti gli studenti di dotarsi di dispositivi elettronici per seguire al meglio la didattica a distanza

Alessandro Maccarone, coordinatore universitari centro Italia della Lega Giovani e Gloria Verratti, coordinatrice provinciale della Lega Giovani, chiedono che il Governo estenda il bonus cultura a tablet e pc, in modo da consentire ai ragazzi che non ne sono in possesso di dotarsi di dispositivi per seguire al meglio la didattica a distanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Già lo scorso 21 marzo - dicono - abbiamo presentato la proposta attraverso il lavoro dell’onorevole Luca Toccalini, ma fino ad ora il Governo ha completamente ignorato le richieste di studenti, docenti e dirigenti scolastici. Come Lega Giovani chiediamo un provvedimento immediato dal Governo, senza perdere altro tempo. Estendere il bonus bultura non prevede oneri maggiori per le finanze pubbliche e rappresenterebbe un modo alternativo ed utile di spendere le risorse a disposizione dei neomaggiorenni, vista la chiusura di cinema, musei e teatri. I fondi destinati dal Governo agli istituti per dare in comodato d’uso i dispositivi alle famiglie meno abbienti non sono purtroppo sufficienti. Per questo l'estensione del bonus cultura sarebbe anche un importante aiuto per le famiglie al fine di garantire pienamente il diritto allo studio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento