Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Lavori scuola rione Cappuccini, il Pd sollecita l'amministrazione: "Tempi chiari sulla riapertura"

L'edificio è stato abbattuto quasi un anno fa, per fare spazio alla nuova scuola primaria

Immagine di repertorio

Il circolo del Partito Democratico di Guardiagrele torna alla carica sui lavori della scuola di rione Cappuccini. 

"Tra poco più di un mese - dice il commissario Andrea Catena - sarà trascorso un anno dall’abbattimento dell’edificio, che doveva essere rimpiazzato dalla ricostruzione della nuova scuola primaria. Nel frattempo la pandemia, la didattica a distanza, le aule e gli spazi della scuola ridisegnati e ridotti, hanno segnato indelebilmente le vite dei circa 120 alunni della scuola primaria e condizionato altri 200 alunni della scuola secondaria. Invitiamo l’amministrazione comunale a non perdere ulteriore tempo".

Catena fa leva sul "principio di continuità amministrativa che dovrebbe suggerire di dare priorità alle esigenze delle famiglie e degli alunni rispetto alle valutazioni politiche di parte"

"Oggi - aggiunge - bisogna dare precedenza all’emergenza, poi ci sarà tempo di discutere. Se l’attuale amministrazione non vuole dare seguito ad un programma già esistente e finanziato non solo per la nuova scuola primaria, ma anche per una nuova scuola secondaria di primo grado per la quale sarebbe possibile andare in appalto in tempi brevi, dovrà motivarlo e dire  qual è la proposta che  intende mettere in campo, con quali costi e quali tempi, senza far pagare alle famiglie e alla comunità il prezzo dei ritardi e della sua indecisione".

Per questo, il Partito Democratico chiede al sindaco Donatello Di Prinzio "di informare la comunità cittadina sui tempi di riapertura e conclusione del cantiere, se questa amministrazione è capace di garantire  una scuola degna di questo nome! Il futuro dei nostri bambini e ragazzi non può attendere". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori scuola rione Cappuccini, il Pd sollecita l'amministrazione: "Tempi chiari sulla riapertura"

ChietiToday è in caricamento