rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Politica

"Abbiamo ultimato tutto tranne l'innevamento": Febbo (Fi) interviene sui lavori del comprensorio Passolanciano-Maielletta

Il consigliere regionale di Forza Italia replica alle accuse dell'ex presidente della giunta regionale Luciano D'Alfonso

"Sul bacino sciistico di Passolanciano-Maiellettac ontinua la disinformazione da parte del fuggiasco ex presidente D'Alfonso, che interviene inappropriatamente su argomenti regionali senza l'ausilio e il supporto di nessun consigliere regionale, amministratore e dirigente del Pd".

A dirlo è il consigliere regionale di Forza Italia, Mauro Febbo dopo le critiche da parte di D'Alfonso (Pd) sui lavori mai partiti relativi al comprensorio sciistico Passolanciano-Maielletta.

Per la progettazione e valorizzazione dell'impianto sciistico finanziato con il Masteplan 2014-2020 per 22,6 milioni di euro "la giunta di centrosinistra - dice Febbo - ha 'spacchettato' in ben 7 lotti, con i relativi professionisti che hanno lavorato senza unitarietà progettuale. La progettazione è stata portata avanti, superando veti e incrostazioni territoriali che durano da almeno quarant'anni e soprattutto in piena armonia e condivisione con il Parco e le amministrazioni comunali. Sfugge, a chi è fuggito a Roma, o fa finta di non sapere, che a seguito della pandemia e della necessità del governo nazionale, il Conte 2 ha richiesto alle regioni un atto di solidarietà chiedendo la restituzione delle somme non ancora spese o impegnate del Masterplan.

L'Abruzzo ha fatto il proprio dovere restituendo qualcosa come 180 milioni euro di interventi, trattenendo le sole spese di progettazione. Da buon rappresentante del Pd il patto non è stato rispettato, ma le progettazioni sono andate avanti, e anche i relativi iter autorizzativi. Dei 7 lotti programmati per Passolanciano ben 6 sono ultimati, c'è solo da definire con la soprintendenza quello relativo all'innevamento perché quello da noi presentato, condiviso con Parco e Enti, è stato ritenuto idoneo a superare  ai vincoli ambientali. Abbiamo già reinserito l'opera e le relative schede progettuali per la nuova programmazione per un importo di oltre 28 milioni.Nessun ritardo imputabile a questa maggioranza di centrodesta. Al fuggiasco D'Alfonso - conclude Febbo - consiglierei di non occuparsi più di questioni abruzzesi senza consultarsi con i suoi consiglieri e amministratori del Pd così evita di fare brutte figure".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Abbiamo ultimato tutto tranne l'innevamento": Febbo (Fi) interviene sui lavori del comprensorio Passolanciano-Maielletta

ChietiToday è in caricamento