Politica

I lavori infiniti sull'autostrada mettono a dura prova la pazienza degli automobilisti

Il segretario regionale dell'Udc Di Giuseppantonio sollecita la società Autostrade per avere tempi certi sul termine dei cantieri, che ormai da anni affliggono il tratto abruzzese

Continuano, senza tregua per automobilisti e pendolari, i lavori nel tratto abruzzese dell'autostrada A14, dove, ormai da anni, non si contano più le interruzioni, i cambiamenti di corsia, le interruzioni e limitazioni di vario genere, con i conseguenti inevitabili disagi patiti da chi paga il pedaggio. 

Ora è il segretario regionale dell'Udc, Enrico Di Giuseppantonio, a chiedere ad Autostrade tempi certi sulla conclusione dei lavori, che rallentano di non poco il traffico, specialmente in giorni e orari più critici. 

Dice Di Giuseppantonio: 

È comprensibile che, dopo quanto avvenuto a Genova, la società che gestisce la A14 proceda a delle verifiche. Quel che non trova giustificazione è la spiegazione sul tipo d'interruzione. La contemporaneità dei lavori su vari punti del tratto abruzzese provoca rallentamenti e lunghe code. Tutto ciò ha delle conseguenze sui tempi di percorrenza, in particolar modo per i tanti bus di linea, che quotidianamente consentono ai pendolari di raggiungere importanti città, per i mezzi adibiti al trasporto merci e per chi prende l’autostrada per motivi di lavoro. Per queste ragioni sollecitiamo la direzione della Società Autostrade per l’Italia perché sia chiara sui tempi d’intervento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I lavori infiniti sull'autostrada mettono a dura prova la pazienza degli automobilisti

ChietiToday è in caricamento