menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavoratori precari Asl, c’è proposta di legge per la stabilizzazione

A farlo sapere è Luigi Iasci di Usb Abruzzo. A farsi carico della questione è Silvio Paolucci del Partito Democratico

Buone notizie per i lavoratori precari della Asl Lanciano – Vasto - Chieti. Luigi Iasci di Usb Abruzzo ha fatto sapere di essere stato contattato dal consigliere del Pd (ed ex assessore alla Sanità), Silvio Paolucci nel merito del concorso Oss e in paticolare sulla questione riguardante la stabilizzazione del personale sanitario che lavora nelle aziende in appalto dalle ASL abruzzesi.

L’organizzazione sindacale ha ribadito come “il punteggio riconosciuto al curriculum degli esternalizzati riconosca nella fattispecie la loro anzianità di servizio all’interno degli ospedali pubblici, ma al tempo stesso non garantisce ad Oss e ausiliari in appalto il diritto alla stabilizzazione poichè non rientranti nelle riserve del concorso”.

A farsi carico della questione, dunque, è il consigliere Paolucci “che – spiega il sindacato Usb - sta impacchettando un progetto di Legge regionale ad hoc per gli esternalizzati per arrivare alla stabilizzazione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento