Politica

Un drive in per i tamponi anche a Vasto: la richiesta del consigliere regionale Smargiassi (5 stelle)

L'obiettivo è rendere più agevole sottoporsi ai test molecolari per i cittadini e alleggerire le altre postazioni nelle zone limitrofe

La postazione drive in di Chieti

Il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Pietro Smargiassiha depositato una risoluzione per impegnare la Regione Abruzzo ad aprire una postazione drive in per l’esecuzione dei tamponi Covid-19 anche nel comune di Vasto.  

“Ho chiesto alla giunta regionale – spiega – un impegno concreto, coinvolgendo la Asl 2 e l’amministrazione comunale, al fine di dotare Vasto di una postazione drive in per i tamponi. Un'iniziativa di assoluta utilità sia a livello locale, visto che attualmente i cittadini devono arrivare a Gissi per sottoporsi al test, che come supporto e alleggerimento ad altri drive in situati nei comuni limitrofi e che, ad oggi, scontano un eccessivo carico di lavoro”.

“Nel documento che ho depositato – prosegue Smargiassi – ho suggerito di prevedere il drive in nell’area terminal bus in via Conti Ricci. Si tratta di una zona già attrezzata con area ristoro e bagni pubblici, servizi necessari alla luce del tempo d'attesa al quale, inevitabilmente, i cittadini dovranno sottoporsi. Sarà compito della Asl e della giunta regionale fare in modo che sia il più breve possibile, evitando il ripetersi delle code chilometriche già viste in altre zone dell'Abruzzo”.

“Auspico – conclude – che tutte le forze in campo accolgano questo mio invito, dotando anche Vasto di un drive in per effettuare tamponi per il Covid-19. È importante potenziare i servizi sul territorio per contrastare con ancora più forza il diffondersi del virus”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un drive in per i tamponi anche a Vasto: la richiesta del consigliere regionale Smargiassi (5 stelle)

ChietiToday è in caricamento