menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Febbo: "Perché Sangritana pubblica avvisi se c'è la Società unica?"

Il consigliere regionale di opposizione ha presentato un'interpellanza al governatore D'Alfonso per far luce sulle procedure di affidamento dei servizi di revisione e riparazione degli impianti climatici degli autobus e per la fornitura di batterie di treni e autobus

Il consigliere regionale Mauro Febbo ha presentato un’interpellanza al governatore Luciano D’Alfonso per ricevere chiarimenti in merito alle due procedure avviate dalla Ferrovia Adriatico-Sangritana per l’affidamento di servizi di revisione e riparazione degli impianti di climatizzazione e riscaldamento degli autobus turistici e di linea, e per la fornitura di batterie per treno e autobus.

Il nodo sta nel fatto che, sebbene in Abruzzo sia stata istituita la Società unica di trasporti regionali, le procedure sono intraprese solo dalla Sangritana. “Vorrei ricordare – incalza Febbo - che la Tua spa è stata ideata soprattutto per puntare alla razionalizzazione della spesa, quindi centrale unica per gli  acquisti; almeno questo era uno degli obiettivi annunciati  dal centrosinistra che governa la Regione Abruzzo che ha voluto concludere in fretta e furia una riforma di notevole portata senza tenere conto delle numerose osservazioni dell’opposizione. Inoltre, le spese di gestione e funzionamento dovrebbero essere autorizzate unicamente dalla Tua Spa e non dalle singole società interessate dal progetto di incorporazione”.

Attraverso l’interpellanza, Febbo mira anche a far chiarezza sull’Arpa, che a poche ore dall’approvazione della Tua spa, aveva pubblicato un annuncio per la ricerca di 24 conducenti di autobus da assumere a tempo determinato. Un bando con scadenza dopo 4 giorni. “Mentre il 9 marzo – ricorda il consigliere – la stessa azienda aveva aperto un bando pubblico per conducenti di linea part time. Voglio capire – precisa – se e quali altre spese sono state autorizzate secondo tale modalità e se il presidente intende chiedere la revoca dei due inviti”. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Chieti usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento