Distretto sanitario dello Scalo: avviato l'iter per il trasferimento nei locali della stazione

La replica dell'assessore Febbo alla consigliera del Movimento 5 stelle Stella, che aveva sollevato la questione in consiglio

L'iter per trasferire il distretto sanitario di Chieti Scalo nei locali della stazione ferroviaria è partito. Lo specifica l'assessore regionale Mauro Febbo, replicando all'intervento della consigliera del Movimento 5 stelle Barbara Stella, che ieri in consiglio ha sollevato il tema.

"Prima di lanciare strali e improvvisate campagne elettorali - attacca Febbo - dovrebbe sullo stato di fatto delle iniziative che si stanno portando avanti per la città di Chieti e nello specifico per l’area della stazione ferroviaria".

La Asl Lanciano Vasto Chieti, lo scorso 5 giugno, ha inviato una missiva che comunica al direttore della Rete ferroviaria italiana l’avvio del procedimento di accordo fra enti, con la richiesta di acquisizione della documentazione tecnica di conformità necessaria all’adeguamento all’immobile individuato.

"La consigliera - attacca - potrebbe dedurre che tra l’altro l’individuazione in quello stabile dello scalo ferroviario ha ulteriori aspetti di funzionalità, in quanto si trova proprio al centro più storico della parte bassa della città, avrà anche il consultorio familiare e quindi una rivitalizzazione della zona che porterà indotto e quindi beneficio a tutta la zona e che ha a servizio anche l’ampio parcheggio per le auto".

Per questo, Febbo prospetta una "riorganizzazione dei mezzi pubblici che dovranno avere una dislocazione diversa e in un’area sempre nelle vicinanze della stazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo giorno di zona rozza in Abruzzo": il post del Tg1 scatena l'ilarità dei social

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Zona rossa, si può fare la spesa in un altro Comune se si risparmia: le nuove indicazioni del Governo

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

Torna su
ChietiToday è in caricamento