Politica

Riordino Province: Di Primio incontra il Ministro Cancellieri

Consegnata la proposta di riordino delle province abruzzesi che prevede, come noto di conservare le Province di Chieti e L'Aquila e di istituire la nuova Provincia di Pescara-Teramo

La proposta è nota: conservare le Province di Chieti e L'Aquila e istituire la nuova Provincia di Pescara-Teramo. Questa mattina il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, accompagnato dal Presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, l’ha sottoposta anche all’attenzione del Ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri.

La proposta, già presentata al Consiglio delle Autonomie Locali, che domani, 21 settembre, si riunirà nuovamente per decidere del riordino delle province, ha incontrato l’interessamento del Ministro Cancellieri. Adesso la stessa passerà al Ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione, Filippo Patroni Griffi, per effettuare anche valutazioni in ordine al "riordino amministrativo".

“Nutriamo forti speranze- ha detto Di Primio -  in caso si arrivasse domani al voto, che la maggioranza dei componenti il Consiglio delle Autonomie Locali vorrà far cadere la propria scelta su un riordino delle Province abruzzesi che preveda tre realtà provinciali, quella aquilana, quella chietina e la nuova pescarese-teramana”.

Il Ministro Cancellieri sarà ospite a Chieti il prossimo mese di novembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riordino Province: Di Primio incontra il Ministro Cancellieri

ChietiToday è in caricamento