Incendio Punta Aderci: proposta di legge per finanziare il recupero della riserva

A presentarla è Silvio Paolucci: 500 mila euro per i danni alla riserva dopo l'incendio di domenica scorsa

Una proposta di legge per il finanziamento per il recupero immediato della riserva di Punta Aderci, dopo l'incendio devastante di domenica scorsa: a presentarla il consigliere regionale Pd Silvio Paolucci. 

Nello specifico, il progetto di legge è volto ad elargire un contributo di 500mila euro allo scopo di predisporre e attuare unpiano di interventi per ripristinare le superfici interessate dai danni provocati dall’incendio che hanno arso ettari ed ettari di vegetazione e provocato danni alle
infrastrutture.

“Ora la giunta regionale dia seguito al progetto di legge presentato da Paolucci, che ringraziamo per l’attivismo dimostrato” il commento di Gianni Cordisco, segretario del Pd provinciale di Chieti e Pd del Vastese. 

“Dinanzi alle parole e alle visite istituzionali – aggiunge - ci sono i fatti concreti del consigliere Paolucci che nell’immediato si è attivato affinché si possa iniziare fin da subito a ripristinare lo stato di una delle aree protette più apprezzate dell’Abruzzo. È necessario lavorare fin da ora non solo per ripristinare quegli habitat naturali, ma anche per tornare a far splendere quanto prima una delle riserve naturali più apprezzate della nostra regione. Ci auguriamo che la giunta regionale di centrodestra dia seguito a questo progetto di legge”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

  • Sospesi gli scavi in piazza San Giustino: ora servono finanziamenti per non rinunciare alla valorizzazione del sito

Torna su
ChietiToday è in caricamento