menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cinquanta immigrati a Gissi, la Lega vastese: "Decisione scellerata"

All'Abruzzo sono stati assegnati 200 migranti dall'hub di Porto Empedocle (Agrigento) nella misura di 50 per provincia

Le Lega di San Salvo e la Lega dell'Alto Vastese si oppongono all'arrivo di 50 immigrati a Gissi e promettono battaglia.

"L'Italia è nuovamente invasa dagli sbarchi di clandestini che nulla hanno a che fare con fughe da guerre- commentano -.Non solo il governo dorme su questa situazione, ma ci mette tutto l'impegno possibile ad accrescere il rischio di nuovi focolai di Covid-19 ridistribuendo sul territorio nazionale gli irregolari, molti dei quali risultati positivi al virus, in questa fase delicata in cui permane un alto rischio di contagio".

"La Lega Salvini di San Salvo e dell'Alto Vastese faranno sentire la loro voce e si batteranno con tutte le proprie forze a livello locale, del comprensorio e nonché a livello regionale, affinché questo scempio non metta a rischio la sicurezza e la salute di noi cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento