Politica

Il Pd non vota contro l'opificio di Brecciarola, Costantini: "Conta più l'interesse di cartello"

L'ordine del giorno, che impegna Di Primio e company a intraprendere un'azione di "moral suasion" nei confronti dell'amministrazione comunale di Casalincontrada, è stato comunque approvato dalla maggioranza. Domani il Pd chiarirà le sue ragioni in conferenza stampa

Al Consiglio Comunale odierno il Pd non vota l’Odg presentato da Diego Costantini sulla realizzazione di un opificio per il recupero dei rifiuti a soli 1,5 chilometri dal centro abitato di Brecciarola e scoppia la polemica.

L’ordine del giorno, che nello specifico impegna Di Primio e company a intraprendere un’azione di “moral suasion” nei confronti dell’amministrazione comunale di Casalincontrada per evidenziare il proprio dissenso alla realizzazione dell’opificio a ridosso del proprio territorio, è stato comunque approvato dalla maggioranza ma l’atteggiamento del Partito Democratico non è andato proprio giù a Costantini, che dichiara: “Nella prima convocazione del Consiglio, venerdì scorso, la maggioranza di centro destra ha fatto si che il numero legale venisse meno proprio al fine di offrire al Pd la possibilità di verificare la propria posizione rispetto alla realizzazione di tale impianto.

Oggi la posizione del Pd è apparsa chiara a tutti: i suoi consiglieri hanno infatti preferito non votare l’Odg, dimostrando di avere più a cuore l’interesse di “cartello” cui appartiene la sindachessa di Casalincontrada, piuttosto che tutelare salute della gente, cosa che dovrebbe avere a cuore ogni consigliere comunale. Brecciarola – conclude - ha già pagato un prezzo molto alto in termini di disagi per i propri residenti ed è fuori dubbio che un’ulteriore impianto di trattamento dei rifiuti comprometterebbe ancora di più tale situazione”

Dal canto loro, Ricci, Iacobitti e Di Iorio del Pd hanno convocato per domani mattina una conferenza stampa nella quale illustreranno le ragioni del non voto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pd non vota contro l'opificio di Brecciarola, Costantini: "Conta più l'interesse di cartello"

ChietiToday è in caricamento