Politica

Espulsione Bucci: Cavallo si dimette per solidarietà

Dopo aver appreso dell'espulsione del capogruppo anche il consigliere Cavallo si dimette dal partito dell'ex vice sindaco Di Paolo. "Offensivo, oltraggioso e gravissimo il contenuto del comunicato della direzione regionale"

Non si placa il tornado piombato su Giustizia sociale dopo l'arresto di Ivo D'Agostino (peraltro eletto nelle file dell'Udc). Appena saputo dell'espulsione del capogruppo Enrico Bucci, il consigliere Achille Cavallo ha formalizzato le sue dimissioni dal partito.

"Essendo venuto a conoscenza, attraverso un comunicato stampa a firma della Direzione regionale di Giustizia Sociale emesso in data odierna, che il Consigliere Bucci è stato espulso dal partito - scrive in una nota - perché 'con il suo atteggiamento ha tradito politicamente non solo i tanti elettori di Giustizia Sociale che gli hanno permesso di tornare (con pochissimi voti di preferenza) in Consiglio Comunale ma anche, e soprattutto, gli ideali di un partito che gli ha dato fiducia ospitandolo nella propria lista', dichiaro di aver formalizzato oggi stesso le mie dimissioni dal partito di Giustizia Sociale”.

Per Cavallo è "offensivo, oltraggioso e gravissimo il contenuto del suddetto comunicato che getta inaudito discredito sull’operato di Enrico Bucci, persona stimatissima che si è sempre contraddistinta, nella vita privata cosi come in quella pubblica, per la continua ricerca del dialogo nell’esclusivo interesse della Città".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Espulsione Bucci: Cavallo si dimette per solidarietà

ChietiToday è in caricamento