rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Politica

Il giuramento del nuovo sindaco Ferrara: "Sarò un riferimento per tutti" [VIDEO]

Tanta emozione, per il primo cittadino, che dopo aver indossato la fascia tricolore ha spiegato quali saranno i pilastri del suo governo

Non riesce a nascondere l'emozione il sindaco Diego Ferrara al suo primo intervento ufficiale in consiglio comunale, che si è tenuto per la seduta inaugurale al teatro Marrucino di Chieti. Il primo cittadino, indossata la fascia tricolore e fatto il giuramento d'ordinanza, in un accorato discorso ha spiegato quali saranno i pilastri della sua azione di governo: partecipazione civica, sussidiarietà e solidarietà. 

"Ho il sogno di un uomo normale - ha detto - un padre di famiglia, un marito, un nonno. Il sogno di un cittadino che ha le sue radici ben piantate in questa terra. Quel sogno - ha aggiunto - oggi si può avverare, grazie alla fiducia di tanti che hanno creduto nel nostro intento e hanno voluto dare un’opportunità concreta al nostro progetto per Chieti, scegliendomi come loro sindaco e come primo cittadino di tutti. Perché questo sarò, un riferimento per tutti, mettendo tutte le energie capaci di far crescere Chieti, risolvere i tanti problemi, far sentire ognuno parte di una dimensione più grande e inclusiva: la città".

 

Infine, un pensiero a tutti i teatini colpiti in prima persona dalla pandemia, che si sono ammalati o hanno perso i propri cari.

Una volta insediato il Consiglio ha provveduto all’elezione del presidente, designando al primo turno di voto il consigliere Luigi Febo con 24 voti (22 della maggioranza, 2 della minoranza, 7 schede bianche, 1 nulla e 1 per Di Giovanni). Il neo presidente, una volta ricevute le consegne dal consigliere Mario Colantonio ha condotto i lavori dell’Assise. Subito dopo si è proceduto come da Statuto comunale con la nomina del vice presidente vicario, eletta Silvia Di Pasquale e del vice presidente aggiunto, Giuseppe Giampietro. 

Primo consiglio comunale

Così il neo presidente Luigi Febo: “È un onore rivestire questo ruolo, è un onore mettermi a servizio della città, a favore della sua crescita e, soprattutto, della sua rinascita. Gli anni che abbiamo davanti saranno impegnativi e noi saremo primi interpreti di un rapporto nuovo con la gente e con le anime di questa città, con cui cercheremo di instaurare un contatto aperto e inclusivo, per fare insieme il cammino che ci aspetta e che questa città merita. La mia sarà una presidenza rigorosa, nel rispetto delle regole e dei nostri ordinamenti, ma aperta al dialogo e al confronto, perché credo sia questo quello che la politica deve fare, quando agisce in nome e per conto dei cittadini”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giuramento del nuovo sindaco Ferrara: "Sarò un riferimento per tutti" [VIDEO]

ChietiToday è in caricamento