Il giuramento del nuovo sindaco Ferrara: "Sarò un riferimento per tutti" [VIDEO]

Tanta emozione, per il primo cittadino, che dopo aver indossato la fascia tricolore ha spiegato quali saranno i pilastri del suo governo

Non riesce a nascondere l'emozione il sindaco Diego Ferrara al suo primo intervento ufficiale in consiglio comunale, che si è tenuto per la seduta inaugurale al teatro Marrucino di Chieti. Il primo cittadino, indossata la fascia tricolore e fatto il giuramento d'ordinanza, in un accorato discorso ha spiegato quali saranno i pilastri della sua azione di governo: partecipazione civica, sussidiarietà e solidarietà. 

"Ho il sogno di un uomo normale - ha detto - un padre di famiglia, un marito, un nonno. Il sogno di un cittadino che ha le sue radici ben piantate in questa terra. Quel sogno - ha aggiunto - oggi si può avverare, grazie alla fiducia di tanti che hanno creduto nel nostro intento e hanno voluto dare un’opportunità concreta al nostro progetto per Chieti, scegliendomi come loro sindaco e come primo cittadino di tutti. Perché questo sarò, un riferimento per tutti, mettendo tutte le energie capaci di far crescere Chieti, risolvere i tanti problemi, far sentire ognuno parte di una dimensione più grande e inclusiva: la città".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, un pensiero a tutti i teatini colpiti in prima persona dalla pandemia, che si sono ammalati o hanno perso i propri cari.

Una volta insediato il Consiglio ha provveduto all’elezione del presidente, designando al primo turno di voto il consigliere Luigi Febo con 24 voti (22 della maggioranza, 2 della minoranza, 7 schede bianche, 1 nulla e 1 per Di Giovanni). Il neo presidente, una volta ricevute le consegne dal consigliere Mario Colantonio ha condotto i lavori dell’Assise. Subito dopo si è proceduto come da Statuto comunale con la nomina del vice presidente vicario, eletta Silvia Di Pasquale e del vice presidente aggiunto, Giuseppe Giampietro. 

Così il neo presidente Luigi Febo: “È un onore rivestire questo ruolo, è un onore mettermi a servizio della città, a favore della sua crescita e, soprattutto, della sua rinascita. Gli anni che abbiamo davanti saranno impegnativi e noi saremo primi interpreti di un rapporto nuovo con la gente e con le anime di questa città, con cui cercheremo di instaurare un contatto aperto e inclusivo, per fare insieme il cammino che ci aspetta e che questa città merita. La mia sarà una presidenza rigorosa, nel rispetto delle regole e dei nostri ordinamenti, ma aperta al dialogo e al confronto, perché credo sia questo quello che la politica deve fare, quando agisce in nome e per conto dei cittadini”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

Torna su
ChietiToday è in caricamento