menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fibromialgia, approvata all'unanimità la legge regionale

La legge istituisce il registro regionale della fibromialgia per la raccolta e l’analisi dei dati clinici e sociali, al fine di rendere omogeneo e definito il percorso epidemiologico, inquadrare clinicamente le persone affette da tale patologia e rilevare problematiche ed eventuali complicanze

Il consiglio regionale dell'Abruzzo ha approvato all'unanimità la legge sulla fibromialgia. La legge, dal titolo “Disposizioni in favore delle persone affette da fibromialgia”, istituisce il registro regionale della fibromialgia per la raccolta e l’analisi dei dati clinici e sociali, al fine di rendere omogeneo e definito il percorso epidemiologico, inquadrare clinicamente le persone affette da tale patologia e rilevare le problematiche e le eventuali complicanze.

La norma prevede anche di promuovere la predisposizione, da parte del comitato scientifico regionale, di linee guida per il percorso diagnostico - terapeutico multidisciplinare e individuare un centro di riferimento e di specializzazione regionale per coordinare il sistema integrato di prevenzione, diagnosi e cura della fibromialgia.

"Siamo orgogliosi che l’Abruzzo si doti di una legge per la tutela delle tante persone affette da fibromialgia, restituendo loro diritti e dignità. La fibromialgia èuna malattia reumatologica caratterizzata da dolore muscolo-scheletrico cronico diffuso e un insieme di sintomi somatici che includono principalmente disturbi del sonno, disfunzioni cognitive, rigidità, affaticamento e alterazioni del tono dell’umore tali da rendere difficili le diagnosi e da compromettere gravemente la qualità di vita di chi ne è colpito" il commento del capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio regionale, Guerino Testa e del consigliere e presidente della commissione Sanità, Mario Quaglieri, a margine della seduta.

La norma approvata ieri impegna la giunta regionale a presentare, entro due anni dall'entrata in vigore, un progetto di fattibilità tecnica ed economica dell'eventuale partecipazione regionale alle spese previste per gli esami diagnostici e i trattamenti necessari a favore dei malati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento