Venerdì, 15 Ottobre 2021
Politica San Giovanni Teatino

Festa del Lavoro: San Giovanni Teatino stanzia 5000 euro per i disoccupati

Il Comune ha destinato i fondi stanziati per uno spettacolo musicale all' acquisto di voucher formativi. Il sindaco Marinucci: "Un segno di rispetto per i tanti disoccupati"

I fondi stanziati per uno spettacolo musicale stornati per acquistare voucher formativi. E' la decisione presa dall'amministrazione comunale di San Giovanni Teatino, che ha deciso di rinunciare a una manifestazione della Festa del Lavoro per dare una mano a chi invece il lavoro non ce l'ha e ieri non ha avuto nulla da festeggiare.

Il sindaco Luciano Marinucci ha quindi spostato 5000 euro dal capitolo delle manifestazioni a quello delle manutenzioni: saranno utilizzati per acquistare voucher formativi al fine di poter impiegare qualche lavoratore disoccupato nei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria durante la prossima stagione estiva.

"Tutti i giorni tocco con mano le crescenti difficoltà economiche della popolazione di San Giovanni Teatino – spiega Marinucci – sebbene il Comune non possa diventare da un giorno all'altro un ufficio di collocamento, mi sembrava giusto dare un segno di vicinanza e di solidarietà". L'amministrazione del Comune teatino fece qualcosa di simile già durante i giorni dell'emergenza neve, quando con la stessa formula di 'spostamento fondi' vennero reclutati venti spalatori di neve che contribuirono alla riuscita del piano di emergenza comunale.

"Con quei fondi - continua il sindaco -  altri disoccupati potranno dare una mano ai nostri dipendenti e a quelli delle nostre due società partecipate, Sgs e FbServizi, per la manutenzione estiva delle strade e delle zone verdi".


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa del Lavoro: San Giovanni Teatino stanzia 5000 euro per i disoccupati

ChietiToday è in caricamento