Febbo torna consigliere regionale: no dei 5 stelle, il centrosinistra non partecipa al voto

Sono stati 17 i voti favorevoli in aula per il reintegro dell'esponente di Forza Italia, cacciato dalla giunta di Marsilio

Il consiglio regionale dell’Abruzzo, nella seduta di questa mattina, ha approvato la delibera che reintegra Mauro Febbo nel ruolo di consigliere e revoca la supplenza di Daniele D’Amario (nominato ieri assessore alle Attività produttive al posto di Febbo).

Il documento è passato con 17 voti favorevoli; hanno votato contro i consiglieri del Gruppo 5 stelle, mentre il centrosinistra non ha partecipato al voto.

L’atto arriva dopo il decreto del presidente della giunta Marco Marsilio con il quale Febbo è stato revocato dal ruolo di assessore. Gli effetti della delibera consiliare saranno esecutivi dalla giornata di domani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Esercenti disperati per la perdita del ponte dell’Immacolata: "Abruzzo unica regione rossa: ristori subito"

  • Sempre più frequenti i lupi in città, il veterinario: "Nessun pericolo per l'uomo, attenti agli animali domestici"

  • L'Abruzzo resta in zona rossa: proroga di una settimana, ma Marsilio spinge per misure meno restrittive

Torna su
ChietiToday è in caricamento