Politica

Fabrizio Di Stefano entra nella Lega: coordinerà le politiche degli enti locali

Il suo ingresso, sostenuto dal vice coordinatore regionale D'Eramo, è stato condiviso dai vertici nazionali del partito

Entra nella Lega Fabrizio Di Stefano, due volte parlamentare e già consigliere regionale in Abruzzo, oltre a essere stato nel consiglio comunale di Chieti. 

L'ingresso è stato annunciato stamani, in conferenza stampa a Pescara, dal segretario regionale della Lega Abruzzo, il deputato Giuseppe Bellachioma, insieme a Luigi D'Eramo, vice coordinatore, anch'egli deputato, e a Gianfranco Giuliante, commissario provinciale del partito a Pescara.

Di Stefano ha detto di aver aderito al partito di Salvini, di cui condivide gli ideali, per portare la propria esperienza: 

Nella Lega ritrovo i vecchi amici: D’Eramo, che mi onora che abbia sostenuto e presentato il mio ingresso e Giuliante. Riprendo quindi un percorso da militante ed accetto con piacere di dare il mio contributo al partito nel coordinare, a livello regionale, le politiche degli enti locali.

Dopo aver abbandonato il progetto di candidarsi alle regionali alla guida di una coalizione civica, Di Stefano specifica di non ambire alle Europee 

soltanto per avere un posto.

Per D'Eramo, l'ingresso di Di Stefano nella Lega 

rappresenta un valore aggiunto. La sua adesione è stata condivisa dai vertici nazionali, parlo di Giorgetti e Salvini. Siamo convinti che con la sua esperienza aiuterà il partito a crescere. Si occuperà dei rapporti con gli enti locali, si interfaccerà con l'assessore regionale Piero Fioretti.
   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabrizio Di Stefano entra nella Lega: coordinerà le politiche degli enti locali

ChietiToday è in caricamento