rotate-mobile
Politica

Ampliato il fabbisogno di personale, previste nuove assunzioni in Regione Abruzzo

La giunta regionale ha approvato la delibera proposta dall'assessore Mario Quaglieri: nel 2023 previste 73 nuove unità negli uffici regionali, 8 risorse all'Usr e 6 all'Agenzia di protezione civile

In arrivo nuove assunzioni in Regione. La giunta regionale ha approvato ieri la delibera a firma dell’assessore al personale Mario Quaglieri, in materia di piano integrato di attività ed organizzazione (Piao) della Regione Abruzzo triennio 2023/2025 – annualità 2023 con integrazione dello stesso piano che prevede l’aumento del fabbisogno di personale e dà vita a nuove assunzioni in seno alla Regione Abruzzo ed a altri enti.

“Sono molto soddisfatto del risultato ottenuto – afferma l’assessore Quaglieri - perché con l’approvazione della proposta, da me sottoposta ai colleghi di giunta ed al presidente Marsilio, verrà ampliato il fabbisogno di personale della Regione Abruzzo non solo per l’anno in corso ma anche nel prossimo biennio. Già da quest’anno si darà luogo a nuove assunzioni che riguarderanno gli uffici regionali ma anche quelli dell’Usr e dell’Agenzia di protezione civile. Nello specifico verrà assunto personale sia da scorrimento di graduatorie, sia da stabilizzazioni sia da procedure concorsuali da bandire che sono in fase di definizione. In totale nel corrente anno 2023 sono previste 2 nuove figure dirigenziali, 15 funzionari, 30 istruttori, 26 collaboratori esperti per un totale di 73 unità. Tali nuove risorse andranno a dare ossigeno alle nostre strutture regionali ed avranno competenze in vari ambiti. Sono previste anche 8 nuove risorse all’Usr per via di stabilizzazioni e 6 all’Agenzia regionale di protezione civile”.

“Dopo un lavoro svolto in piena sintonia con gli uffici preposti che ringrazio – conclude Quaglieri - dopo un lungo iter amministrativo che ha ricevuto il parere favorevole del collegio dei revisori, mi sono subito adoperato affinché la proposta venisse approvata in giunta regionale in data odierna così da poter dare esecuzione alla stessa nel più breve tempo possibile”.

L’assessore Quaglieri ha poi sottolineato la tempestività e l’efficienza nel dare risposte da parte del governo regionale che, attraverso questa integrazione al Piao, permetterà già a partire dal 2023 di avere nuovo personale dipendente di Regione Abruzzo. Augurando a queste nuove risorse buon lavoro ha ribadito il suo quotidiano impegno affinché vengano bandite nuove procedure concorsuali così da poter accrescere negli anni, a fronte anche dei pensionamenti previsti, il numero di assunzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ampliato il fabbisogno di personale, previste nuove assunzioni in Regione Abruzzo

ChietiToday è in caricamento