Ex ospedale pediatrico di Chieti all'abbandono: pronta l'interpellanza di Marcozzi

La consigliera regionale in visita ispettiva: "Gran parte della struttura è stata letteralmente abbandonata dalla sanità regionale e dalla giunta di turno"

Una situazione di abbandono e di degrado assoluto nei pressi dell'ex ospedale pediatrico a Chieti alta: lo denuncia la capogruppo M5S in Regione Abruzzo Sara Marcozzi che ha effettuato una visita ispettiva nella palazzina che ospita anche il Servizio Igiene Epidemiologia e Sanità Pubblica, il Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione, il Centro diabetologico.

Problematiche sulle quali la consigliera teatina ha pronta un'interpellanza per avere risposte dalla giunta di centrodestra. "La pavimentazione del terrazzo all'apice del palazzo è gravemente deteriorata e causa potenziali infiltrazioni - riferisce a margine della visita - , in precarie condizioni igieniche è anche il locale adibito a ripostigliotra sporcizia varia, sedie e tavoli accatastati, con muri e pavimenti in condizioni pessime. La situazione più grave è però quella che riguarda il piano inferiore all'ingresso attuale: qui, oltre a un parcheggio esterno in cui l'acqua ristagna per settimane rendendolo di difficile utilizzo per personale e utenti, sono presenti stanze utilizzate come vere e proprie discariche, nelle quali ci è stata riferita anche la presenza di topi. Abbiamo trovato perfino contenitori indicanti “materie infettive”, abbandonati in maniera totalmente incontrollata e in mezzo alla sporcizia più assoluta”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marcozzi ha annunciato dunque un'interpellanza in Consiglio regionale, "per avere dall'assessore Verì e da tutta la Giunta una spiegazione su come sia stato possibile lasciare all'abbandono questa struttura, sul perché non si sia mai intervenuti al riguardo e, soprattutto, quando si inizieranno i lavori per rendere nuovamente utilizzabile uno spazio di proprietà della sanità pubblica o se non sia il caso di trasferire gli uffici nei locali dell’ex ospedale SS. Annunziata. È ai cittadini di Chieti - conclude - che il centrodestra deve dare risposte immediate”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo si accascia nei pressi di Ikea: vigilante gli salva la vita dopo il massaggio cardiaco

  • Lanciano in lutto per Mirella: domani l'ultimo saluto alla 41enne morta nell'incidente a Pescara

  • Beve una bibita e inizia a vomitare sangue: 15enne soccorso elicottero sul monte Amaro

  • Incidente al Foro a Francavilla: tre vetture coinvolte, due feriti

  • Coronavirus: ci sono altri 39 positivi, la maggior parte sono migranti ospitati in Abruzzo

  • Applausi per Salvini, che scherza: "Ma qui si elegge il presidente della Repubblica?". Polemiche per gli assembramenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento