rotate-mobile
Politica

Ex Caserma Bucciante: un progetto di coworking per far lavorare i giovani

La proposta di Jessica Verzulli: "Accanto al polo della cultura la possibilità di un luogo funzionale ed economicamente sostenibile nel quale svolgere o aprire la propria attività"

Destinare parte dell'area dell'ex Caserma Bucciante a un progetto di coworking, che potrebbe garantire a giovani lavoratori, a disoccupati, lavoratori atipici, tirocinanti ed altre categorie in difficoltà, un luogo funzionale ed economicamente sostenibile nel quale svolgere o aprire la propria attività.

E' la proposta della coordinatrice regionale di Forza Italia Giovani, Jessica Verzulli, all'indomani dell'acquisizione  della Caserma Bucciante da parte del Comune di Chieti.

"Benissimo lo spostamento della Biblioteca provinciale De Meis , dell'Università d'Annunzio, cui mi auguro non saranno destinati solamente uffici e di un Museo: un polo culturale è sicuramente un valore aggiunto alla nostra città, la quale tuttavia soffre moltissimo, oltre che lo spopolamento, soprattutto dei più giovani, anche la mancanza di opportunità lavorative- sottolinea Verzulli -Penso quindi che il lavoro, al pari della cultura, debba essere una priorità per la Giunta comunale".

Il coworking è un progetto già sperimentato in diversi Comuni d'Italia, che non si limita a realizzare uno "spazio di lavoro comune", ma è volto ad agevolare la nascita di progetti integrati, favorire lo stimolo di crescita personale e professionale degli utilizzatori e l'interazione tra questi, per iniziative comuni. Il Comune si occupa generalmente di pubblicare un bando con il quale affida, ad un soggetto gestore ed in comodato d'uso gratuito, la realizzazione del progetto.

"Sono a disposizione della giunta per lavorare a questa proposta - conclude - ed illustrarne nel dettaglio il funzionamento, giacché a Chieti disponiamo già di diversi ed eccellenti musei e Poli culturali da valorizzare, ciò che manca purtroppo sono le opportunità e le occasioni, per i più giovani, di rimanere e vivere la nostra città".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Caserma Bucciante: un progetto di coworking per far lavorare i giovani

ChietiToday è in caricamento