menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'elicottero di pronto intervento fermo in garage da febbraio è finalmente partito

Dopo la denuncia pubblica di Mauro Febbo, è lo stesso presidente della commissione Vigilanza a rendere noto che il mezzo da 12 milioni di euro è entrato in funzione

L’elicottero per il pronto intervento era fermo da febbraio, ma oggi (domenica 12 marzo), dopo la pubblica denuncia del presidente della commissione di vigilanza Mauro Febbo, il servizio è partito.

Lo rende noto lo stesso Febbo, che ieri (sabato 11 marzo) aveva convocato una conferenza stampa per denunciare le pesanti penalizzazioni alla rete di emergenza territoriale, compreso il fatto che l’elicottero da 12 milioni di euro fosse relegato inutilizzato in un garage.

Prendo atto di come il servizio sia stato finalmente attivato - dice Febbo - ma ordinando alla ditta vincitrice dell'appalto l'utilizzo di personale della Croce Rossa e la stessa società che sta adeguando la piazzola dell'ospedale di Pescara al peso del nuovo mezzo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento