menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vasto, Menna apre il comitato elettorale con Marini: "Vogliamo vincere al primo turno"

Il candidato sindaco del centrosinistra annuncia la fondazione di un'associazione politica dal nome Abruzzo Vasto, "per dare dignità e proseguire la trama di rapporti felici che abbiamo con il governo e la Regione"

"Vincere al primo turno le elezioni comunali sarebbe un bellissimo regalo che i cittadini potrebbero farmi, mi auguro che succeda per continuare assieme il nostro rapporto di fiducia e grandissimo affetto". Con queste parole il candidato sindaco del centrosinistra a Vasto, Francesco Menna, ha inaugurato la sede del suo comitato elettorale sulla Circonvallazione Histoniense.

All'evento ha preso parte anche il presidente emerito del Senato, Franco Marini.  "Vedo una forte partecipazione - ha detto quest'ultimo - Vasto è un centro grande, un punto dell'Abruzzo carico di forza produttiva, capacità economica, ma anche di cultura e di bellezze naturali e storiche. Puntiamo alla vittoria: non ci sono le condizioni per perdere, dobbiamo tenere l'orgoglio e il senso del partito. Dobbiamo dare il senso di aver compreso, come abruzzesi, che la vittoria alle elezioni regionali e l'iniziativa dell'amministrazione stanno dando una svolta - ha aggiunto Marini - con un rapporto positivo del governo e una capacità di programmazione per esempio sul masterplan, dove l'Abruzzo è stato tra i primi".

Menna nel suo intervento ha spiegato i motivi alla base della scelta del comitato elettorale, che è stato rinominato "la Puteche", ovvero la bottega, inteso come luogo di nascita ed elaborazione di idee politiche, alcune delle quali già espresse dai cittadini in appositi "balloon" affissi all'ingresso. "Abbiamo deciso di ospitare il comitato elettorale in un punto strategico della città, uno snodo verso il mare, verso la riserva, verso Casalbordino e verso le zone interne - ha ricordato Menna - Questa zona concentra la comunità di San Marco e il campanile di San Paolo".

Menna ha risposto anche ad alcune contestazioni giunte nei giorni scorsi dalla coalizione di centrodestra. "Chi c'è dietro di me? Dietro di me ci sono i cittadini, c'è il popolo vastese - ha esclamato - Chi vota me voterà un sindaco coraggioso e determinato, un ragazzo di 38 anni che ha vinto le primarie e ha la voglia nel cuore di fare il sindaco di questa città. Nel centrodestra vedo una coalizione che si sta costruendo attorno a vecchie alleanze di cui questa città già conosce i programmi e ha subito dei lividi tuttora presenti - ha concluso - Tutti gli altri candidati sindaco sono rispettabilissimi, mi auguro che daranno un contributo dalle file dell'opposizione".

Ha poi annunciato la fondazione di un'associazione politica che si chiamerà Abruzzo Vasto: "per avere consapevolezza della storia di questa città, mantenere il decoro, dare dignità e proseguire la trama di rapporti felici che abbiamo con il governo e la Regione" ha spiegato.

All'evento era presente anche la parlamentare Maria Amato che ha sfidato Menna alle primarie. "L'obiettivo è  vincere le elezioni vere. All'inizio ci si confronta anche perché la gente è attratta dal braccio di ferro e si interessa alle discussioni, che possono essere dure, ma corrette - ha rimarcato - Chi vince raccoglie le idee di tutti e tenta di portarle in meta".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento