rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Elezioni

Rinascita Italia scende in campo a Castelguidone e Montelapiano e si difende: "Non siamo una lista civetta"

"Nei piccoli Comuni, dove c'è la vera memoria politica, non facciamo mancare la nostra presenza" chiosa il vicesegretario nazionale Saverio Siorini

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Si consolida sempre di più la presenza del movimento politico “ L’altra Italia“ diventando oggi una federazione con il simbolo unico “Rinascita Italia“: il segretario nazionale Mino Cartelli, accompagnato dal suo “fedelissimo“ vicesegretario nazionale Saverio Siorini e dal tesoriere miggiano Vincenzo hanno depositato le liste dei loro candidati sindaci nei comuni di Chiauci (Is) – Gallo Matese (Ce) – Montelapiano (Ch) – Castelguidone (Ch) , le nostre liste, ma soprattutto la nostra presenza non è, ma non lo sarà, mai un rifugio per qualcuno che intenta usare l’occasione come escamotage per la competizione elettorale e poter usufruire di giorni di permesso, cosa che succede spesso nelle liste cosidette "civetta “, siamo presenti a 360° sul territorio nazionale, abbiamo svariati consiglieri comunali, presenze in varie commissioni comunali insomma nessuno può consideraci “civetta“ dichiara Saverio Siorini, che cura con attenzione la componente umana delle liste "potete verificare i nomi dei nostri candidati, gente umile e lavoratori certo, se ci fosse una presenza di nuove giovani leve (che poi dovrebbero essere la nuova spinta politica, l’innovazione, la forza ) ne saremo felici, lottiamo ma, soprattutto, vogliamo essere presenti in tutti i comuni dove la “grande politica “ ha dimenticato la memoria umana che una volta aveva dato il senso di “politica per il territorio“. Non siamo politicanti - conclude - non usiamo il megafono ma, usiamo la voce degli ultimi“.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinascita Italia scende in campo a Castelguidone e Montelapiano e si difende: "Non siamo una lista civetta"

ChietiToday è in caricamento