Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Elezioni Vasto

Spoglio ancora in corso a Vasto 3 giorni dopo la chiusura dei seggi, il Comune: "Ritardi garanzia del diritto di voto"

Da palazzo di città spiegano che la commissione nominata dal tribunale sta provvedendo alla verifica dei voti assegnati alle liste e ai candidati

A 70 ore dalla chiusura dei seggi, a Vasto è ancora in corso lo spoglio delle schede, con i dati ufficiali fermi ormai da giorni a 39 seggi su 44.

Ritardi che, puntualizzano da palazzo di città, non dipende dal Comune, che non può influenzarli. 

Il 10 agosto scorso il Presidente del Tribunale di Vasto, Bruno Giangiacomo, ha costituito l’Ufficio centrale, come previsto dalla Legge 53/1990 per tutti i Comuni con più di 15.000 abitanti. L’ufficio centrale del tribunale, composto da una commissione di 8 persone, presieduto dal giudice Capozzo si è insediato in Comune il 5 ottobre scorso come previsto dalla legge per la verifica dei voti assegnati alle liste e ai candidati delle elezioni del 3 e 4 ottobre.

La commissione stabilirà il quorum per l’assegnazione dei seggi alle liste, e provvederà alla compilazione del verbale finale. Tempi tecnici che il Comune non può influenzare e che sono a garanzia del diritto di voto. 

Le operazioni di verifica in corso sono dettate da massima attenzione e rispetto della normativa anche in presenza dei rappresentanti di lista di tutti i partiti e i movimenti civici. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spoglio ancora in corso a Vasto 3 giorni dopo la chiusura dei seggi, il Comune: "Ritardi garanzia del diritto di voto"

ChietiToday è in caricamento