rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Elezioni

Regionali: Di Giuseppantonio non si dimette ma la giunta provinciale è decimata

Scaduto a mezzanotte il termine ultimo per presentare la propria candidatura alle elezioni regionali. I candidati

Scaduto a mezzanotte il termine ultimo per presentare la propria candidatura alle elezioni regionali del prossimo 25 maggio. In provincia di Chieti il presidente Di Giuseppantonio non si è dimesso e resta al suo posto. "Non posso e non voglio dimettermi spiega - per senso di responsabilità tenuto conto della situazione finanziaria dell'Ente e per la storica transizione che le Province si apprestano a vivere. Per questo gli ultimi mesi del mio mandato richiedono perfino una maggiore diligenza e operosità".

La sua giunta però, è decimata: nei giorni scorsi si sono infatti dimessi gli assessori Nicola Campitelli, Daniele D'Amario, Remo Di Martino, Donatello Di Prinzio, Alessio Monaco e Mauro Petrucci.

GLI ALTRI CANDIDATI IN ABRUZZO- Questi invece gli altri candidati alle regionali: Guerino Testa (provincia Pescara) e gli assessori Antonio Martorella e Roberto Ruggieri; Elicio Romandini (provincia Teramo); Gaetano Vallescura (sindaco Silvi) e Francesco Mastromauro (sindaco Giulianova).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali: Di Giuseppantonio non si dimette ma la giunta provinciale è decimata

ChietiToday è in caricamento