rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Elezioni

Elezioni regionali a marzo: la Regione Abruzzo potrà gestirle in autonomia

La giunta ha approvato lo schema di intesa con prefetture e ministero. In occasione del rinnovo degli organi regionali la Regione dovrà applicare la legge n. 9/2013 gestendo autonomamente l’intero procedimento elettorale, stante la non concomitanza con altre tornate elettorali

La giunta regionale abruzzese nel corso dell'ultima seduta ha approvato, su proposta del presidente Marco Marsilio, lo schema di intesa con le prefetture e uno schema di accordo con il Ministero dell'interno da stipulare in occasione delle prossime elezioni regionali.

"In occasione del rinnovo degli organi regionali la Regione Abruzzo dovrà applicare la legge n. 9/2013 e s.m.i., gestendo autonomamente l’intero procedimento elettorale, stante la non concomitanza con altre tornate elettorali. È per questo - si specifica in una nota - che si rende necessario l’ausilio di competenze in materia di procedimento elettorale affinché la Regione si avvalga della consolidata esperienza delle Prefetture e del Ministero dell’interno per quanto riguarda i servizi e le procedure elettorali".

Le elezioni per il rinnovo del presidente della giunta e del consiglio regionale della Regione Abruzzo sono previste il 10 marzo 2024.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali a marzo: la Regione Abruzzo potrà gestirle in autonomia

ChietiToday è in caricamento