rotate-mobile
Elezioni

Provinciali, M5S non partecipa alle votazioni: "E' la casta che elegge la casta"

Il capogruppo Sara Marcozzi: "E' stata solo tolta la possibilità ai cittadini di scegliere democraticamente i propri rappresentati". Il Movimento non ha presentato liste con i propri candidati

Il Movimento 5 Stelle non parteciperà al voto alle elezioni provinciali di "secondo livello" previste domenica 12 ottobre.  Lo ha annunciato il Capogruppo Sara Marcozzi.

"Queste elezioni sono una farsa - sostiene la consigliera regionale - è la casta che elegge la casta". Marcozzi spiega anche che l'abolizione delle province spacciata come una riforma epocale sia stata una farsa. "In realtà le province non sono state abolite. E' stata solo tolta la possibilità ai cittadini di scegliere democraticamente i propri rappresentati. Noi - conclude  - siamo invece per la reale abolizione delle province e, dunque, domenica noi non parteciperanno al voto per l'elezione provinciali ne' abbiamo liste con nostri candidati".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provinciali, M5S non partecipa alle votazioni: "E' la casta che elegge la casta"

ChietiToday è in caricamento