Italia agli Italiani, Di Somma: "La parola d'ordine è salvare l'Italia"

Il candidato indipendente nel collegio uninominale di Chieti per Italia agli Italiani si presenta

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

 "La parola d’ordine è salvare l’Italia”: lo dice Marco Di Somma, candidato indipendente nel collegio uninominale di Chieti per Italia agli Italiani.

“L’importanza delle prossime consultazioni elettorali sembra finalmente compresa da tutti - dice Di Somma - I tentativi di sovvertire la corretta informazione, pilotandola verso interessi della classe politico economica dominante, sono comunque falliti poiché gli italiani percepiscono la drammatica realtà della vita quotidiana constatandola in prima persona e sulla propria pelle.

Ormai il tempo delle illusioni è finito e non saranno i vuoti discorsi in politichese, mai onesti e veri, a dare una svolta concreta al miglioramento della nostra vita.

Solo chi ha conservato la purezza degli ideali di nazione, tradizione, vero stato sociale e forte identità, unico veicolo di congiunzione tra passato, presente e futuro, può aiutare questa nostra Italia a risorgere.

Sicurezza, lavoro, finanza, istruzione, famiglia e stato sociale sono i fondamenti del nostro programma politico, elementi tutti affrontati con un'impostazione radicalmente diversa dalle altre formazioni politiche.

Il 4 marzo - conclude Di Somma - in gioco c'è molto di più del rinnovo del Parlamento Italiano: si tratta invece, forse, dell'ultima occasione per il Popolo Italiano di poter determinare da uomini liberi il proprio destino e di salvare l’Italia”.
 

Torna su
ChietiToday è in caricamento