rotate-mobile
Elezioni

Italexit, Di Ciano ringrazia gli elettori: "Soddisfatti, purtroppo paghiamo lo scotto di essere un partito giovane"

Il rappresentante teatino del movimento di Paragone commenta i risultati delle politiche. In Abruzzo 11.997 voti, non è stata superata la soglia di sbarramento. E ricorda: "Nel 2013 la Meloni iniziò con l'1,95%"

"In Abruzzo 11.997 persone hanno scelto di votare Italexit per l’Italia.In tutta Italia sono state 533.865, quasi il 2%. Numeri importanti, ma che nonostante tutto non ci hanno permesso di superare la fatidica soglia di sbarramento del 3%". Si dice comunque soddisfatto Andrea Di Ciano, coordinatore italexit Chieti, del risultato raggiunto alle politiche di domenica dal movimento di Gianluigi Paragone.

Un risultato definito "importante", benché al di sotto delle aspettative di Italexit. "Sicuramente paghiamo lo scotto di essere un partito giovane - ammette Di Ciano - alla sua prima apparizione. È mancato il voto d'opinione sulla nostra offerta politica anti-sistema e sui quei temi che, purtroppo, torneranno ben presto d'attualità da qui a poco. Consapevoli che il 40% degli italiani ha scelto di non recarsi a votare e consapevoli di aver dato il massimo, ringrazio tutti i candidati e tutti i militanti per l'impegno profuso, nonché tutti gli elettori per il sostegno". E ricorda: "Nel 2013 la Meloni iniziò con l'1,95%".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italexit, Di Ciano ringrazia gli elettori: "Soddisfatti, purtroppo paghiamo lo scotto di essere un partito giovane"

ChietiToday è in caricamento