rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Elezioni

Elezioni, Gaetano Bonetta candidato con "Valore Abruzzo" per D'Alfonso

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Tratto da www.censorinoteatino.blogspot.it

INTERVISTA AL PROFESSOR GAETANO BONETTA CON "VALORE ABRUZZO" PER D'ALFONSO PRESIDENTE: https://www.youtube.com/watch?v=KuBZ3jb7Zy0

Il Prof. Gaetano Bonetta della "G.D'Annunzio" in appoggio di Luciano D'Alfonso Presidente nella lista "Valore Abruzzo" ha scritto la seguente lettera di presentazione agli elettori che saranno chiamati al voto per le elezioni regionali, inviandola alla nostra redazione per lo speciale .www.specialelezioniabruzzo.blogspot.com


Cara elettrice, caro elettore,

vorrei potervi parlare personalmente, guardarvi negli occhi per farvi intendere il senso di ciò che vuole essere il mio impegno nella politica. Vorrei potervi trasmettere tutta la mia umanità, la passione, la lealtà, la moralità, la coerenza, l'intraprendenza, la creatività, la mia fede nel cambiamento, che hanno contraddistinto sempre la mia esistenza personale e la mia dimensione sociale e professionale.

Arrivo alla politica con due sole motivazioni, facce di una stessa medaglia.

La prima: dare il mio contributo etico, utilizzare le mie competenze culturali e scientifiche per fare vincere all'Abruzzo la battaglia contro la crisi, la disoccupazione, l'impoverimento delle famiglie, la degenerazione morale della società e della sfera pubblica e politica. La seconda, costruire con la compartecipazione di tutti la ripresa economica, la crescita sociale, l'elevazione della qualità della vita, la moralizzazione dell'amministrazione istituzionale, il ripristino della democrazia, il futuro dei giovani.

Anche io sono stato tentato dall'astensione e dalla voglia di gridare la mia protesta, di mandare tutti al diavolo. Ma mi sono ricreduto! Alla luce dell'inefficacia della contestazione che si esaurisce in se stessa, che non diventa progetto e realizzazione concreta, ho cambiato idea. Così, per vincere le oligarchie politiche, la partitocrazia, la commistione affaristica fra politica ed economia, l'immoralità, la corruzione, l'incompetenza, ho scelto anch'io di non fidarmi di questo o di quest'altro e ho deciso di non delegare nessuno a rappresentarmi. Invece di astenermi o di protestare ho deciso d'impegnarmi in prima persona.

E penso di farcela, perché so e spero che la rettitudine morale e intellettuale, la coscienza democratica siano ancora patrimonio di tanta gente; che siano virtù che vivono tuttora in voi che oggi avete di nuovo la possibilità di cambiare le cose con il vostro voto. Trasformiamo la protesta in forza politica per mandare a casa il malgoverno e per realizzare il cambiamento e la crescita sociale. Non sprechiamo, non perdete questa occasione! Possiamo farcela e ce la faremo se siamo in tanti!

Qual è la mia identità politica? Presto detto! Sono un conservatore, perché credo nei valori liberali e costituzionali su cui è fondata la nostra repubblica, nei diritti umani inalienabili, nei diritti dei bambini, delle donne, degli anziani, nei diritti alle libertà religiose e alle diversità culturali, nei diritti al lavoro, all'istruzione, alla sanità, al benessere morale e psicologico, nei diritti alla difesa dei beni individuali e sociali. Sono un democratico progressista e riformatore, perché credo che la modernizzazione sociale della nostra comunità debba sempre essere organizzata e amministrata nel rispetto del diritto e delle leggi nate dai principi dell'uguaglianza giuridica, della libertà economica, del pluralismo culturale, dello sviluppo della ricchezza individuale e di quella pubblica. Sono un rivoluzionario perché, come papa Francesco, non voglio sovvertire e abbattere le istituzioni sociali, ma voglio sconfiggere la degenerazione morale della politica, la disonestà, l'ingiustizia, l'impunità e l'arroganza del potere.

Ho scelto di mettermi al fianco di Luciano D'Alfonso perché egli è unanimemente ritenuto la persona e la guida più adatta per tentare la ripresa dell'Abruzzo. Ha la forza giusta, ha la passione, la competenza, l'intelligenza per aggregare le forze migliori della Regione per uscire dalla crisi e per riprendere un cammino di serenità personale e sociale.

Gaetano Bonetta - Valore Abruzzo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Gaetano Bonetta candidato con "Valore Abruzzo" per D'Alfonso

ChietiToday è in caricamento