rotate-mobile
Elezioni

Lia D'Amelio presenta la candidatura con la lista Siamo europei: "Vogliamo un’Europa più forte e unita, con una difesa comune"

Dal Gran Caffè Vittoria la presentazione della candidatura alle elezioni europee per la circoscrizione Italia Meridionale di D’Amelio insieme all’ europarlamentare di Azione Giuseppe

“La mia candidatura sposa appieno la proposta di Azione che vuole realizzare un’Europa più forte e unita, con una difesa comune e una governance rinnovata”. Con queste parole stamani, venerdì, spiega Libera D’ Amelio dal  Gran Caffè Vittoria di Chieti ha presentato la candidatura alle prossime elezioni europee. per la circoscrizione Italia Meridionale.

Tra i dirigenti del partito di Azione della Regione Abruzzo, avvocato penalista, consigliere comunale del Comune di Tortoreto e consigliere provinciale di Teramo, D’Amelio (detta Lia) si candida con la propria lista “Siamo Europei” insieme all’europarlamentare di Azione  Giuseppe Ferrandino,  sindaco di Casamicciola Terme,  già sindaco di Ischia e consigliere della Provincia di Napoli, anch’ egli candidato alle elezioni Europee nella circoscrizione Meridionale.

A introdurla è stato il presidente regionale di Azione e membro della direzione nazionale, Raffaele Bonanni presente assieme al consigliere regionale Enio Pavone, alla consigliera comunale di Chieti, Barbara Di Roberto e al segretario provinciale Angelo Taraborrelli.

Libera D’ Amelio ha illustrato il programma, che “prevede una revisione del green deal che vada oltre le ideologie e proponga azioni concrete e realizzabili per l’ambiente, come ad esempio l’inserimento del nucleare tra le fonti di energia da prendere in considerazione, e lo sviluppo di un Pnrr per la sanità, l’istruzione e le pari opportunità”.

Dopo la conferenza stampa, i candidati hanno incontrato i cittadini e gli attori delle realtà socioeconomiche della città. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lia D'Amelio presenta la candidatura con la lista Siamo europei: "Vogliamo un’Europa più forte e unita, con una difesa comune"

ChietiToday è in caricamento