rotate-mobile
Elezioni

Elezioni europee e amministrative, crolla l'affluenza in provincia di Chieti

Come confermato dalle statistiche registrate durante la giornata, alla chiusura delle urne, l'affluenza è risultata in notevole calo rispetto alla precedente tornata elettorale del 2019 per il rinnovo del Parlamento europeo

Crolla l'affluenza in provincia di Chieti per le elezioni europee. I seggi, aperti da sabato alle ore 15, si sono chiusi ieri (domenica 9 giugno) alle ore 23 e immediatamente è iniziato lo scrutinio. 

Come confermato dalle statistiche registrate durante la giornata, alla chiusura delle urne, l'affluenza è risultata in notevole calo rispetto alla precedente tornata elettorale del 2019 per il rinnovo del Parlamento europeo. In particolare, nei 104 comuni del Chietino, ha votato il 43,57% degli aventi diritto, contro il 49,87% dell'ultima volta.

Ricevi le notizie di ChietiToday su Whatsapp

Un'affluenza ancora più bassa nella città di Chieti: il 41,91% dei teatini è andato a votare per le elezioni europee, mentre l'ultima volta si era recato alle urne il 49,32%.

Si registra un lievissimo calo anche per l'affluenza al voto per le elezioni comunali. In provincia di Chieti, infatti, i cittadini di 50 comuni di piccole dimensioni sono stati chiamati a scegliere il nuovo sindaco ed esprimere la preferenza per il consiglio comunale: ha votato il 58,41% degli aventi diritto, contro il 58,61% delle elezioni amministrative precedenti. 

Lo spoglio per le comunali inizierà nel pomeriggio di oggi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni europee e amministrative, crolla l'affluenza in provincia di Chieti

ChietiToday è in caricamento