Elezioni Regionali 2019 Fossacesia

Elezioni regionali: Fossacesia sceglie gli scrutatori fra i disoccupati

C'è tempo fino al prossimo 10 gennaio per presentare le domande, poi verranno estratti i nominativi

Per le elezioni regionali del prossimo 10 febbraio, l’amministrazione comunale di Fossacesia, come avvenuto in occasione di altre consultazioni, ha confermato che la nomina degli scrutatori debba essere fatta fra tutti gli iscritti all'albo generale, purché disoccupati ed inoccupati. In questi giorni, l’ufficio elettorale del Comune ha diramato l’avviso per la nomina di coloro che andranno a formare il seggio elettorale, domande che dovranno essere presentate entro le ore 12 del prossimo 10 gennaio.

La linea politica indicata dall'esecutivo guidato dal sindaco, Enrico Di Giuseppantonio è quello di privilegiare nella scelta le categorie più deboli o comunque coloro che sono privi di reddito, come spiega il primo cittadino:

Abbiamo deciso di confermare la scelta di favorire le persone che purtroppo, per il loro stato di disoccupazione, inoccupazione, non percepiscono reddito. Il criterio indicato da tutte le amministrazioni comunali guidate da me diviene un buono strumento per evitare le scelte discrezionali e inoltre fornisce un'opportunità a quelle persone che attualmente si trovano in situazione di svantaggio economico.

Una volta raccolte le domande si procederà al sorteggio fra le richieste presentate, aventi appunto il requisito della disoccupazione. In caso dovesse raggiungersi un numero non sufficiente di persone disoccupate o inoccupate, si procederà nella scelta comunque tramite il sorteggio dei posti vacanti, ma fra tutti gli iscritti all'albo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali: Fossacesia sceglie gli scrutatori fra i disoccupati

ChietiToday è in caricamento